Remo Benzi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Comando di Alessandria

Carriera e vita

Comando di Alessandria


Terminato il servizio a Bassano del Grappa Remo Benzi, avendo conseguito la laurea in scienze politiche a Genova, e avendo vinto il concorso di Comandante del Corpo dei Vigili Urbani di Alessandria, ne assunse il comando nel mese di settembre 1978.

                          
                                              Presentazione del comandante al corpo.

In questa fase il comandante si è prodigato nella riorganizzazione del corpo, impegnando le sue energie al fine di dare agli agenti maggiori conoscenze giuridiche sulla propria identità, indicendo convegni di studio ai quali hanno partecipato anche magistrati per gli aggiornamenti sulle normative in essere.


Anno 1987 Remo benzi oratore al convegno                


      
Apprezzamento



Nomina di presidente provinciale della Protezione Civile italiana.




elogio del presidente del tribunale per i minorenni di Torino, dott. Vercellone

       




Remo Benzi assieme ad una parte dei suoi uomini a San Gregorio Magno.



S. Gregorio Magno, 2° fase della ricostruzione dopo il terremoto.



Il comandante Benzi e i suoi collaboratori Rattazzo e De Busti   

Per la sua capacità il comandante Benzi, è stato nominato presidente  provinciale del C.I.P.E.S. (comitato Provinciale  Per La Sicurezza Stradale), partecipando a convegni nella capitale e ricevendo attestazioni di stima per il lavoro svolto.
Il sindaco di Alessandria Felice Borgoglio, lo elogiava  per queste sue iniziative e l'associazione Nazionale A.N.C.U.P.M. lo eleggeva per tre periodi legislativi presidente per la Regione Piemonte Valle d'Aosta. In seguito al terremoto che colpì il meridione, organizzò una spedizione di Vigili Volontari per prestare soccorso e aiuto alla popolazione. Il luogo in cui questo contingente operò, fu il comune di S.Gregorio Magno (SA) semidistrutto dal sisma la cui amministrazione e la cittadinanza ebbero parole di elogio e ringraziamento per l'opera svolta.




Precettazione ministro Zamberletti





Richiesta del  sindaco di S.Gregorio Magno al commissario straordinario per la ricostruzione
dott. Zamberletti, per  "trattenere" in paese il Comandante Benzi.



 

Proposta di benemerenza per il comandante Benzi e i suoi collaboratori per l'ottimo comportamento e la fattiva collaborazione nonchè per  l'organizzazione perfetta che è stata messa in  campo dai Vigili di Alessandria e dal loro comandante che per inciso, stante l'ottima prova sul campo veniva cooptato obbligatoriamente per il proseguo post terremoto!




































                                                               
                                         
Encomio solenne della giunta comunale di Alessandria per
l'impegno e le responsabilità assunte a S.Gregorio Magno.






proposta del onoreficenza del commissario straordinario Zamberletti


Benzi ricorda che nella seconda fase dell'emergenza ebbe quali collaboratori l' ufficiale De Agostini e i vigili Rattazzo Giovanni e Franco De Busti, quest'ultimo sempre rimasto al suo fianco. A tal proposito, l'ufficiale De Agostini riferendosi al comandante Benzi e parlando di lui con alcuni colleghi ebbe a dire:
Benzi non è un comandante, Benzi è "il comandante".



Alessandria: Scuola di Polizia di Stato. I comandanti ed ufficiali  con il suo presidente dott. Remo Benzi ai corsi di aggiornamento professionale, organizzati con il dirigente (primo a sinistra nella foto) della Regione Piemonte  dott. Stefano Bellezza.

Torna ai contenuti | Torna al menu