Remo Benzi

Vai ai contenuti

Menu principale:


             
  Questa è l'Home page di Remo Benzi, Comandante della Polizia Municipale di Genova, di Bassano del Grappa, di Casale Monferrato, di Alessandria e poi successivamente, Comandante della Polizia Provinciale di Alessandria, attualmente in quiescenza.


 
Che dire di Remo Benzi? Di Remo Benzi, se ne può dire solo un gran bene naturalmente, persona seria, capace, lavoratore incredibile, innamorato della propria città e sempre a disposizione di chi ha bisogno.

    Di Benzi chi l’ha conosciuto ha apprezzato la sua grandissima carica morale, il suo grande cuore, la sua capacità organizzativa, l'equilibrio delle sue posizioni e delle sue azioni, la sua grande voglia di Giustizia e di onestà. Insomma un uomo nel pieno significato dell'accezione, un uomo come ormai non se ne vedono più.   

     Da Comandante della Polizia Municipale di Genova ha fatto  l'impossibile per moralizzare la politica e riscostruire il rapporto dei suoi "Vigili" con la città, si è battuto contro le consulenze esterne strapagate e inutili, con costi a carico del cittadino.
(vedasi il libro "servi e servitori"), e contro forniture di calzature di qualità scadente,   insomma ha cercato di contrastare  l'andazzo solito della peggior politica politicante.  
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           (il comandante Remo Benzi al comando   di Polizia Municipale in Genova )   
                                                                                                                        
 
    Egli, ha presentato le dimissioni  da Comandante del Corpo di Polizia Locale, quando ha capito di essere stato  messo in condizioni di "non nuocere" dal sindaco di quei tempi.

Egli unico uomo in una moltitudine di piccoli uomini, ha confermato il suo distacco dal suo amato "Corpo" e dalla sua amata città, preferendo questo ad una comoda vita con lauto stipendio  per non oziare in un incarico mortificante.

  Egli è stato "
l'uomo nuovo veramente", ma ciò non soddisfaceva gli amanti vel "vecchio"! un uomo nuovo, una persona onesta forse non serviva ai fini dei politici di quel periodo.  

La felice famiglia Benzi da sinistra Rossana, Flavia,
Sabrina, Benzi Remo e la moglie Agostina Bianchi.   



Recensione e  sito a cura di Ivo Rapetta ex commissario della Polizia Municipale di Genova.






  Se vuoi inviarmi un'email questo è l'indirizzo  di posta elettronica:

                         Email:  
remobenzi595@gmail.com

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                      

La colonna sonora dellapagina è: L'Inno del Vigile Urbano.  Parole di Remo Benzi canto: coro dei Vigili Urbani di Bassano del grappa.
(Questo sito non fa uso di Cookie o di qualsivoglia raccolta o memorizzazione di dati).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu