Remo Benzi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sampellegrini

Hanno scritto di lui

Gildo Sampellegrini



 
 Gildo Sampellegrini componente del Corpo Vigili Urbani di Genova,  scrisse al suo ex Comandante Remo Benzi per dei problemi che investivano la sua sfera privata.  Il comandante  prontamente interpose il suo interessamento riuscendo  a risolvere la situazione. Un comandante ha sempre a mente i suoi uomini e se i suoi uomini si sentono amati e guidati dai propri  superiori gerarchici all'altezza. Essi opereranno  in strada in maniera più efficace e produttiva.

   Ma il "Comandante" non si disinteressa dei suoi uomini finito l'orario di lavoro, esso è sempre pronto a dare "una mano" a chi si tova in difficoltà. Queste poche attestazioni di stima qui pubblicate, testimoniano il grande cuore del  comandante Benzi, vera guida per gli uomini che hanno servito sotto di lui la legge e la giustizia. Questo è solo uno dei tantissimi casi, in cui il Comandante è intervenuto a livello privato per "uno dei suoi uomini".



Torna ai contenuti | Torna al menu